Shigeru Miyamoto inaugura ufficialmente il Super Nintendo World: “Dopo la pandemia, spero che il mondo intero lo visiterà“. Dobbiamo essere onesti? Noi non vediamo l’ora! Finalmente l’Universal Studios Japan Park è aperto al pubblico.

Super Nintendo World pensa all’era post-Covid

Il Super Nintendo World degli Universal Studios Japan è stato finalmente inaugurato poche ore or sono, durante una cerimonia con il creatore di Mario Shigeru Miyamoto. L’inaugurazione si è tenuta questa mattina (18 marzo) a Osaka, dove l’ideatore dell’iconica mascotte di casa Nintendo è stato raggiunto dal CEO di USJ Jean-Louis Bonnier per apparire davanti alle telecamere e guidare i primi ospiti “ufficiali” dell’attrazione all’interno.

Il signor Miyamoto ha detto ai partecipanti:

Il giorno che non vedevamo l’ora è finalmente arrivato! Sono passati sei anni da quando abbiamo iniziato lo sviluppo ed è andato così velocemente. Il primo vero mondo di Super Mario al mondo. Siamo felici di poterlo pubblicare in tempo per il 35 ° anniversario.  Ci sono attività qui per le persone di tutte le età, usando tutti i loro sensi … Una volta che la pandemia si sarà placata, spero che tutti nel mondo verranno a trovarci. Vi stiamo aspettando!

Il capo dell’USJ Bonnier ha affermato che gli elementi interattivi del parco consentiranno ai visitatori di godere di tutte le sue attrazioni con la famiglia, gli amici o gli estranei. “In tempi come questi, abbiamo bisogno di esperienze che possano darci energia“, ha detto.

L’apertura del Super Nintendo World è stata ritardata più di una volta dalla pandemia di coronavirus. Il parco doveva inizialmente essere aperto in tempo per i Giochi Olimpici del 2020 la scorsa estate, ma la sua inaugurazione è stata alla fine posticipata alla fine di febbraio 2021, e poi di nuovo a causa dello stato di emergenza a Osaka. Il parco dispone di negozi, un ristorante e due giostre: Yoshi’s Adventure e un’attrazione Mario Kart alimentata da AR.

Nintendo World Japan pone l’accento sull’interattività delle sue esperienze, con ogni visitatore che utilizza un braccialetto wearable in combinazione con un’app per cellulare per giocare nelle attrazioni presenti nel parco. Secondo Kyodo News, la costruzione di questo parco a tema è costata circa 60 miliardi di yen (550 milioni di dollari).

Super Nintendo World seguirà rigide linee guida su salute e sicurezza, secondo gli Universal Studios Japan, incluso un limite al numero di persone ammesse al parco (fino a 10.000 per tutti gli USJ) e biglietti numerati con orari di ingresso specifici.

Il team di VideoGamesChronicles ha recentemente potuto visitare il parco in anticipo per tre giorni come parte di una prova tecnica. Il critico Robert Sephazon ha scritto che l’interattività alimentata dalle bande di potenziamento del Super Nintendo World era “senza dubbio” il suo aspetto più singolare, ma ha anche affermato “che il parco non è stato sicuramente progettato pensando all’attuale pandemia“. Ha scritto nella recensione del Super Nintendo World di VGC:

Il problema più grande è come quasi tutto incoraggia i visitatori a toccarsi: dai blocchi di domande ai minigiochi, c’è molta interazione fisica in Super Nintendo World, che in teoria potrebbe portare a una facile diffusione di coronavirus.

Per fortuna, durante la nostra visita (certamente prima dell’apertura ufficiale) il personale stava pulendo visibilmente le superfici dopo ogni interazione, mentre le stazioni di disinfettante per le mani sono ovunque nel parco e in coda.

È richiesto l’uso della maschera per entrare negli Universal Studios Japan e le persone potrebbero essere espulse per non conformità. Inoltre, la temperatura viene misurata quando si entra nel parco a tema.

 

 

Dopo l’apertura in Giappone, Super Nintendo World arriverà nei parchi Universal di Orlando, Hollywood e Singapore. Secondo quanto riferito, la versione della Florida del Super Nintendo World è stata ritardata fino al 2025, mentre la costruzione è ripresa sulla versione di Hollywood, che si dice sia di dimensioni inferiori rispetto alle altre e probabilmente aprirà prima.

Fonte:VideoGamesChronicles