iPhone 12 Mini è un prodotto fantastico e geniale ma – come tutti i geni – non viene facilmente compreso da tutti. La scheda tecnica la conosciamo tutti a memoria: processore Apple A14 a 5 nanometri, display Retina OLED, due fotocamere “Amazing“, modem 5G e tanto altro ancora. Perché allora lo abbiamo definito il prodotto della settimana? Semplice: perché come tutte le cose belle, va provato e usato a lungo prima di poterne parlare con precisione. Non di meno, in questi giorni si trova ad un prezzo “fuori di testa”. La versione con 128 GB di spazio la si può portare a casa a circa 739€. Per chi volesse, Amazon da la possibilità di acquistare il tutto pagando in comode rate con il servizio CreditLine di Cofidis.

iPhone 12: Mini è sempre meglio!

Difficile non amare un prodotto che – a nostro avviso – è “un cucciolo di iPhone“. Può non piacere a tutti, è vero, ma è proprio il suo essere così esclusivo il motivo di vanto di questo device. Ma andiamo con ordine. Esteticamente gode di un profilo squadrato, minimal, con un frame in alluminio e una back cover lucida in vetro. Non mancano le due fotocamere incastonate in un modulo quadrato, un flash LED e il logo della mela che – ahinoi – non si illumina. Ma quanto sarebbe bello (e tamarro)?. Anteriormente il pannello è da 5,4 pollici con tecnologia OLED. Si tiene bene in mano? No: di più. Si adatta alla grande anche a chi ha le mani piccole ed è il gadget ideale per chi ama indossare jeaks e pantaloni skinny.

Potente come il fratellone iPhone 12 Pro e come il RE dei melafonini, l'iPhone 12 Pro Max. A cosa rinuncia? A un paio di GB di RAM? Ad un sensore LiDAR? A qualche altro elemento di cui – nell'uso quotidiano – possiamo farne benissimo a meno. Si comporta alla grande in tutte le operazioni… e poi, iOS 14.5 con i suoi widget è un piacere per gli occhi. Dobbiamo assolutamente dirvi che c'è il modem 5G di Qualcomm… a patto che abbiate una promo che sfrutti la potenza e la velocità della rete next-gen.

Ma volete sapere una cosa? Come ha ribadito anche il noto analista Ming Chi Kuo, mancano delle “killer application” che sfruttino al 100% questa nuova connessione. Cos'è una killer app? Vi facciamo un esempio: il gioco di Pokémon, Super Mario o Zelda su Nintendo Switch vi dicono qualcosa? Gran Turismo, God of War, Spider Man e Ratchet & Clank per PlayStation vi solleticano la mente? Clubhouse per iOS? Avete capito ora?

Non entriamo nello specifico dei sensori perché, per quello, rimandiamo alla recensione completa pubblicata su Telefonino.net. Sappiate che la qualità è inattaccabile: video in 4K fino a 60 fps, super slow motion a 120 o 240 fps, stabilizzazione, wide e ultra wide e videochiamate selfie in alta risoluzione grazie alla camera HD. Ma cosa vi serve di più?

Un top di gamma di ultima generazione con 128 GB di spazio a soli 739€. Come lui, nessuno. Allora perché non vende? I motivi sono tanti, ma la verità è che c'è stato un fraintendimento. iPhone 12 Mini è presente nella classifica dei device più venduti degli ultimi mesi. La delusione nasce soltanto da un'alta aspettativa di Apple nei confronti del piccolino e che, paragonata con le spedizioni del modello da 6,1 pollici e della variante Pro/Pro Max… non regge il gioco. That's it.

A questa cifra, è IMPOSSIBILE trovare di meglio, soprattutto in ambito Apple. Con uno street price così aggressivo, cosa volere di più? Ah giusto, un Apple Watch, un iPad Air IV e un AirTag, grazie.

Per avere uno sguardo approfondito vi suggeriamo di guardare il nostro video completo. Per essere sempre aggiornati sulle ultime offerte dal mondo tech invece, vi segnaliamo il nostro canale Telegram.

Le migliori offerte di oggi per Apple iPhone 12 Mini: tutti i prezzi

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.