Il Bluetooth Special Interest Group, consorzio per lo sviluppo di questo protocollo di connessione wireless ha annunciato che la nuova versione del Bluetooth adotterà la tecnologia MB-OFDM (Multi Band Orthogonal Frequency Division Multiplexing) di WiMedia Alliance per rispondere alle esigenze di una meggiore banda per il trasferimento di dati richiesta dai nuovi apparecchi.
Oltre alla compatibilità con gli altri apparecchi Bluetooth, i nuovi chip dovranno avere anche ridotte richieste di energia.
I primi prototipi per i test dei produttori sono attesi per il 2007.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum