L’era della realtà virtuale è già qui. In questo 2016 sono arrivati sul mercato diversi modelli di caschi e visori per la realtà virtuale, alcuni anche da brand blasonati come Sony, HTC, Samsung, eccetera. Non stupisce dunque che alcune società stiano già approfittando di questa tecnologia futuristica per fare un passo avanti in direzione “innovazione”. Ikea è tra queste.

Ikea VR Experience
Ikea VR Experience

Il gigante del mobile svedese ha da poco lanciato VR Experience, un’app che permette ai potenziali acquirenti di cucine di vedere il prodotto che stanno per acquistare in 3D, immergendosi cioè nella sua riproduzione tridimensionale attraverso un visore per la realtà virtuale. Il software, disponibile su piattaforma Steam, dà all’utente la possibilità di visualizzare la cucina a cui è interessato da diversi punti di vista, ossia da diverse prospettive, e di cambiare il suo colore attraverso un semplice click. Altra opzione interessante è di settare la propria altezza a 1 solo metro per provare la sensazione di entrare nella cucina impersonando un bambino, magari per capire se l’ambiente progettato è idoneo anche per i più piccini.
L’app Ikea VR Experience purtroppo non è ancora disponibile per tutti. Al momento si trova ancora in fase di “programma pilota”, disponibile attraverso il visore HTC Vive; l’esperimento durerà almeno sino al prossimo agosto. Più avanti l’azienda potrebbe pensare di estendere l’accesso anche ad altri visori, altre piattaforme e magari aprirlo a tutta l’utenza internazionale.

Ikea inoltre si dichiara aperta a spunti e idee nuove su come utilizzare l’applicazione. Martin Enthed, IT Manager di IKEA Communications (l’agenzia di comunicazione in-house della società svedese) ha dichiarato: «Noi vediamo l’IKEA VR Experience anche come un’opportunità per co-creare con la gente di tutto il mondo. Speriamo che gli utenti contribuiscano allo sviluppo della nostra realtà virtuale, proponendo idee su come usare la realtà virtuale e come migliorare la cucina virtuale».