All’IFA di Berlino, che si terrà a settembre, Sony potrebbe presentare Xperia XZ1, Xperia XZ1 Compact e Xperia X1. Non c'è alcuna indicazione che la società giapponese cambierà radicalmente il design dei suoi smartphone, quindi si attendono modifiche a livello tecnico. Per quanto riguarda i display, l'XZ1 dovrebbe adoperare un pannello da 5,2 pollici 1080p, mentre l'X1 uno schermo da 5 pollici con la stessa risoluzione. Sul "piccolo" XZ1 Compact c'è qualche dubbio in più: le fonti affermano che il suo display da 4,6 pollici avrà risoluzione HD, ma alcuni profili User Agent indicano che potrebbe essere effettivamente un Full-HD.

Sony IFA

Lo Snapdragon 835 potrebbe essere a bordo dello XZ1, insieme a 4GB di RAM e batteria da 3.000 mAh. Anche lo XZ1 Compact, tuttavia, potrebbe essere alimentato da uno Snapdragon 835 e avere 4GB di RAM, anche se con una capacità di batteria leggermente inferiore (2.800 mAh). Grazie a un recente benchmark, sappiamo anche che il più piccolo del lotto ha 32GB di memoria a bordo e fotocamera da 8 megapixel sia sul davanti sia sul retro. X1, infine, dovrebbe avere a bordo uno Snapdragon 660, chipset di fascia media che si è dimostrato abbastanza affidabile. Avrà inoltre 4GB di RAM, proprio come i suoi fratelli, e la stessa batteria da 2.800 mAh prevista sull'XZ1 Compact.

Passando al sistema operativo, XZ1 e XZ1 Compact potrebbero essere tra i primi telefoni ad avere Android O. L'informazione proviene da un paio di fonti: i profili User Agent sul sito Web di Sony e gli elenchi di benchmark, che indicano entrambi alcuni test effettuati con l'ultima versione Android.