Nec ha sviluppato una memoria RAM
per cellulari da ben 64 Mb. Ma la grandezza non è l’unica caratteristica della
nuova memoria. Finora, infatti, due tipi di RAM potevano essere utilizzati per
i terminali mobili, la SDRAM e la SRAM. La prima differisce dalla seconda per
la presenza, sul medesimo chip, sia di una alta densità di memoria, sia di una
notevole velocità di esecuzione, il tutto, però, veniva pagato molto in termini
di consumo energetico, per questo motivo venivano utilizzate le SRAM, con una
minore densità di memoria e, di conseguenza, con una minore consumo energetico.

La nuova RAM sviluppata da Nec,
invece, risolve il problema, unendo un consumo energetico irrisorio, ad un’altissima
densità ed alla maggiore velocità di esecuzione presente in una memoria per
terminali mobili. Nec sta anche lavorando per un celere sviluppo di una versione
dello stesso chip con ben 128 Mb di RAM.