I giovani sarebbero più interessati alla musica sui cellulari. Secondo un sondaggio realizzato da Network Management Group intervistando giovani tra i 13 e i 34 anni, l’interesse verso i contenuti audio starebbe aumentando, in particolare verso programmi musicali in streaming anche con messaggi pubblicitari purché gratuiti. Più tiepida l’accoglienza verso servizi a pagamento senza pubblicità, preferito solo dal 20% del campione intervistato. Il 35% ha invece mostrato interesse verso il download di musica. Il 40% degli utenti ha mostrato un forte interesse anche per servizi video, con spot pubblicitari.