Brutte nuove in casa Nintendo: secondo quanto riportato da una recente indagine condotta dalla BEUC, pare che l’88% delle console Switch presenti sul mercato soffra di un fastidioso problema che porta i Joy-Con a rompersi dopo neanche due anni dal primo utilizzo. A tal proposito, l’ente ha deciso di fare un esposto presso la Commissione Europea.

Nintendo Switch: obsolescenza programmata per i Joy-Con?

La notizia riportata dalla BEUC (consociata che vede 44 organizzazioni indipendenti dei clienti e dei consumatori in tutto il vecchio continente) è molto grave. Stiamo parlando di un problema che attanaglia quasi tutte le console Nintendo Switch (non Lite) presenti in commercio. La BEUC (acronimo di Bureau Européen des Unions de Consommateurs) ha appena affermato di aver letto ben 25.000 segnalazioni da parte di tutti i clienti provenienti dai diversi Paesi membri della UE (in particolar modo, dalla Francia, Italia, Belgio, Paesi Bassi, Slovacchia, Portogallo, Grecia e Slovenia). L’ente ha dichiarato di voler andare fino in fondo alla questione, così da sostenere e aiutare gli ignari acquirenti “raggirati” da un difetto di costruzione mai ammesso dalla grande N.

 

I giocatori conoscono molto bene il problema del drift dei Joy-Con su Switch. In poche parole, per chi non ha dimestichezza con il termine, sappiate che è un guasto che riguarda lo stick analogico del controller della console ibrida. Dopo un po’ di tempo infatti, la levetta inizia ad eseguire comandi mai impartiti, rendendo di fatto, impossibile il gaming e portando l’utente a comperare nuove periferiche.

La casa madre non ha mai voluto ammettere il problema, così la BEUC si è decisa ad andare in fondo al progetto, osservando come più dell’88% dei clienti abbia un prodotto afflitte dal simile problema.

In poche parole, la BEUC ha affermato che ci troviamo di fronte ad un caso di “obsolescenza programmata”. L’accusa rivolta a Nintendo è molto grave. Come andrà a finire questa vicenda?

Super Mario 3D World + Bowser’s Fury in arrivo

Cambiando completamente registro e alleggerendo un po’ l’aria, vi segnaliamo che è in arrivo il remake di uno dei titoli portanti della vetusta Wii U. Stiamo parlando di Super Mario 3D World + Bowser’s Fury, un gioco completamente rinnovato nella grafica e nello stile, con l’aggiunta di un pazzesco DLC (gratuito e all’interno del videogame) in cui si vestiranno i panni di un gigantesco Mario-gatto Super Sayan. Sì, avete letto bene. Per capire ciò di cui parliamo, vi invitiamo a vedere il trailer di lancio riportato di seguito.

Il titolo approderà su Switch e Switch Lite il prossimo 12 febbraio 2021. Qui c’è il link per prenotarlo su Amazon al miglior prezzo di sempre.

Fonte:BEUC