Secondo quanto riferito in queste ore, sembra che Huawei stia segretamente lavorando ad una console di gioco e ad un notebook da gaming. Oramai lo sappiamo: da quando la compagnia è stata lentamente fatta fuori dal business della telefonia mobile, sta cercando nuovi terreni fertili ove investire.

Huawei sta cercando nuovi ambiti dove investire

Abbiamo riportato di recente, l’interesse dell’OEM cinese verso il mondo del cloud, così come dei wearable sanitari. Adesso questo leak ci spiazza tutti, d’altronde per il gigante tecnologico, l’industria dei giochi è ancora un campo vergine inesplorato. Le cose potrebbero cambiare presto, se l’ultimo rumor trapelato su Weibo si dovesse rivelare veritiero. Un informatore denominato @Tomato Prince ha suggerito che Huawei pare che stia progettando di rilasciare una propria console di gioco simile alla Sony PlayStation e alla Xbox di Microsoft. Inoltre, l’insider ha rivelato che la società di Ren Zhengfei lancerà un laptop da gaming entro quest’anno, segnando il suo ingresso ufficiale nel campo dei videogames.

L’anno scorso, prima della vendita del marchio Honor, è stato lanciato il laptop Honor Hunter V700 Gaming. Tuttavia, poiché il marchio Honor è stato venduto subito dopo, lo stesso non si può dire del laptop da gioco. Huawei avrebbe dovuto anche lanciare un proprio notebook simile, ma ciò non è mai accaduto.

Parlando della console di gioco, questa è la prima volta che veniamo a conoscenza di un prodotto simile a marchio Huawei. Ciò che lo rende ancora più interessante è il confronto con Xbox e PlayStation. Ciò significa che stiamo pensando ad una console di fascia alta. È possibile che questa venga sviluppata in collaborazione con sviluppatori di software come Tencent Games, ma per ora si tratta solo di mere speculazioni. Non possiamo garantire la credibilità di queste rivelazioni, ma sicuramente la compagnia lancerà il proprio notebook da gioco. I dettagli relativi alla configurazione e al rilascio sono ancora sconosciuti. Noi vi invitiamo a prendere il tutto “con un pizzico di sal”2.

Fonte:Gizmochina