Huawei Video è ufficiale anche in Italia. Si tratta del nuovo servizio di contenuti video in streaming riservato ai soli clienti Honor e Huawei. Il colosso cinese ha fatto le cose in grande, coinvolgendo partner d’eccellenza per popolare di contenuti la sua nuova piattaforma.

Cos’è Huawei Video

La nuova sfida di Huawei, già in test da qualche tempo, è una piattaforma di contenuti video in streaming popolata da serie TV italiane ed internazionali, ma anche, film, cortometraggi, eventi sportivi e web-serie.

Il servizio è dedicato espressamente ai possessori di smartphone Honor e Huawei e permette di scegliere fra due modalità per fruire dei contenuti. Infatti, è possibile decidere di attivare un abbonamento mensile al costo di 4,99€ oppure noleggiare i singoli contenuti solo quando interessano. Inoltre, sono previsti anche alcuni contenuti dei quali poter usufruire in forma totalmente gratuita.

Nessuna delle due soluzioni è vincolante in alcun modo. Come per la maggior parte dei servizi in streaming, è possibile smettere di usufruire del servizio in qualsiasi momento, anche nel caso di abbonamento mensile.

Inoltre, i clienti che decideranno di provare il servizio – sottoscrivendo il piano mensile – potranno godere di tre mesi di abbonamento gratuito. L’offerta è valida per tutte le sottoscrizioni effettuate dal 3 ottobre al 3 novembre. In seguito, ogni nuovo cliente avrà a disposizione un mese di prova gratuito.

Come anticipato, Huawei ha scelto partner in grado di popolare la piattaforma una vasta gamma di contenuti di intrattenimento. In particolare, la vetrina dei titoli a noleggio mostrerà i prodotti di Sony Pictures Home Entertainment, Rai Com, Videa, CG Entertainment, Nexo Digital. Invece, chi sceglierà di sottoscrivere l’abbonamento avrà a disposizione i contenuti di Entertainment One (eOne), Zoomin, Vice, Thema (parte del gruppo francese Canal +), Discovery, Fox Networks Group.

Come si usa Huawei Video

Essenzialmente, Huawei Video funziona come le altre piattaforme di streaming di contenuti video. Fra le sue funzionalità ci sono anche il parental control, la possibilità di creare playlist ed anche di scaricare i contenuti per guardarli offline in un secondo momento.

L’utilizzo può essere fatto direttamente dall’applicazione dedicata, utilizzando il proprio ID Huawei. Tuttavia – come anticipato – per poter utilizzare Huawei Video è necessario possedere uno smartphone Huawei oppure Honor con a bordo EMUI 5.0 e successive.

I device equipaggiati con EMUI 8.1 troveranno l’app già a bordo dello smartphone, in tutti gli altri casi sarà sufficiente scaricarla. Tutti i dettagli sul nuovo servizio sono disponibili qui.