Huawei Video è già disponibile anche in Italia. Si tratta della nuova piattaforma di contenuti video in streaming offerta dal colosso cinese ai soli possessori di smartphone e tablet Huawei ed Honor. Il servizio è disponibile su device con a bordo EMUI 5.0 e versioni successive. Ecco come utilizzare la piattaforma sulle diverse versioni del sistema operativo.

EMUI 8.1 ed 8.0

Gli utenti che utilizzano EMUI 8.1 non dovranno far altro che aprire l’applicazione Video – già presente all’interno del sistema – ed iniziare subito ad utilizzare la piattaforma.

Invece, per i device che hanno a bordo EMUI 8 è necessario aprire l’applicazione dedicata alla riproduzione video ed eseguire l’aggiornamento che verrà proposto dalla finestra pop-up. Dopo questo passaggio, Huawei Video sarà automaticamente attivo.

EMUI 5.0 e successive versioni

Per chi utilizza smartphone o tablet equipaggiati con EMUI 5.0 o versioni successive, c’è bisogno di scaricare l’applicazione (in formato APK) ed installarla manualmente. Il file da scaricare è disponibile qui.

Ovviamente, per eseguire l’installazione sarà necessario abilitare la possibilità di installare app da fonti sconosciute.

Dopo aver eseguito la procedura indicata, sarà possibile accedere a Huawei Video esattamente come sulle altre versioni di EMUI.

Come utilizzare l’applicazione

Per poter iniziare a vedere contenuti su Huawei Video è necessario attivare il proprio abbonamento oppure iniziare a noleggiare quello che interessa. Non è necessario procedere alla creazione di particolari account utente, il proprio Huawei ID – con un metodo di pagamento salvato – è sufficiente.

Chi volesse può può approfittare di tre mesi di abbonamento gratuito, iscrivendosi nel periodo che va dal 3 ottobre al 3 novembre. Trascorso il trimestre, sarà possibile decidere se mantenere la propria sottoscrizione al costo di 4,99€ mensili oppure annullarla.

Per approfittare subito del periodo di prova è sufficiente aprire l’applicazione, selezionare la scheda dedicata al profilo utente e scegliere di diventare “Membro VIP“. Subito dopo, un pulsante permetterà di accedere alla sezione dedicata al trimestre gratuito.