Huawei Technologies, azienda leader nelle telecomunicazioni di nuova generazione per gli operatori di tutto il mondo, annuncia che sarà premiata nel corso del “China Awards 2007”, in qualità di “Top Investor in Italy”, martedì 27 novembre presso l’Hotel Principe di Savoia a Milano.

China Awards è la cerimonia di premiazione delle aziende e delle istituzioni italiane e cinesi che meglio hanno colto le opportunità offerte dalle relazioni tra l’Italia e la Cina.
Sull’onda del successo della prima edizione, la Fondazione Italia Cina, presieduta da Cesare Romiti e Milano Finanza, anche quest’anno premieranno le aziende cinesi che nel panorama italiano 2007 si sono distinte per investimenti, comunicazione ed innovazione.
Huawei, nella prima edizione 2006, si è aggiudicata il “Leone d’Oro” quale azienda che ha saputo meglio valorizzare la propria comunicazione aziendale in Italia.
Quest’anno Huawei ritirerà il premio “Top Investor in Italy”, l’importante riconoscimento che premia la società cinese che ha realizzato gli investimenti più rilevanti in Italia. Il prestigioso titolo è stato assegnato da una giuria composta dal Presidente della Fondazione Italia Cina, Cesare Romiti, dal Vice Presidente e Amministratore Delegato di Class Editori, Paolo Panerai e dal Top Management dell’editoria e della finanza Italiana.

Cesare Romiti, Presidente della Fondazione Italia Cina ha dichiarato: “Questo premio è stato conferito per i crescenti investimenti di Huawei in Italia, per il fatto che questa grande multinazionale ha creduto nel nostro Paese. Oggi Huawei dà lavoro a 200 persone in Italia, la maggior parte delle quali italiane. Il caso di Huawei è emblematico dei benefici economici che l’Italia può trarre dagli investimenti cinesi ed è indicativo della qualità e del respiro internazionale che caratterizza le imprese cinesi.”

John X.P.Qiao, Managing Director di Huawei Italia ha dichiarato: “Sono orgoglioso che per il secondo anno consecutivo Huawei sia stata premiata per i successi ottenuti nel mercato italiano da un’istituzione prestigiosa quale la Fondazione Italia Cina, il cui Presidente, Cesare Romiti, da anni si impegna costantemente per rafforzare i rapporti tra i nostri due Paesi. La nomina come Top Investor conferma che l’Italia è una nazione molto importante a livello strategico per l’espansione di Huawei. Il mercato italiano è infatti in forte crescita in termini di sviluppo di servizi di nuova generazione e comunicazioni a banda larga”