Huawei ci ha appena fornito un primo sguardo ufficiale alla serie P50 prossima al debutto; stando a quanto emerge, i device potrebbero arrivare con a bordo il chipset Snapdragon 888 4G.

Huawei P50: facciamo il punto

Huawei ci ha dato uno sguardo ufficiale alla serie Huawei P50 alla fine del suo evento tenutosi ieri. Inaspettatamente, la compagnia ha confermato i render che abbiamo visto nelle scorse settimane.

Come si vede nell'immagine, i device della serie Huawei P50 disporranno di due alloggiamenti rotondi piuttosto grandi che contengono le fotocamere. È un design insolito del modulo fotografico e bisogna dire che non trova il riscontro e il plauso di tutti i fan.

Huawei p50

Non siamo sicuri di quale modello della serie P50 si tratti, ma molto probabilmente non è la versione standard. Il terminale ha tre lenti nell'alloggiamento superiore mentre il secondo modulo contiene un obiettivo zoom periscopio e un flash LED.

Se guardi il video nel tweet qui sotto, dovresti dare un'occhiata al logo LEICA, e questa è la conferma che l'OEM cinese sta collaborando – ancora una volta – con la società di fotocamere tedesca per il suo flagship del 2021.

Il CEO di Huawei, Yu Chengdong, ha rivelato che la serie P50 non ha ancora una data di lancio a causa di “ragioni di cui siamo a conoscenza“. Tuttavia, stanno lavorando per rendere disponibile il dispositivo per il mercato.

La serie P50 dovrebbe essere alimentata dai chipset Kirin di Huawei, ma esiste la possibilità che i telefoni vengano forniti con i processori di Qualcomm, proprio come abbiamo visto ieri con due dei nuovi tablet MatePad.

Secondo Teme (@RODENT950), potrebbe esserci una versione 4G del processore Snapdragon 888 e il suo ritardo potrebbe essere il motivo per cui Huawei deve ancora scegliere una data di lancio. Possiamo presumere che ciò significhi che Huawei prevede di utilizzare questa versione del chipset per la serie P50.

In realtà, questa non è la prima volta che sentiamo parlare della serie Huawei P50 con chip Snapdragon. A novembre, a Qualcomm è stata concessa la licenza per fornire chip a Huawei ed è stato riferito che questi chipset potrebbero alimentare il P50. Anche se sembra che la licenza si limiti ai processori 4G, il che spiega perché non esiste una versione 5G del nuovo MatePad Pro 10.8 e del MatePad 11.

Ad ogni modo, poiché non è possibile avviare un telefono senza modem, la cosa migliore da fare per Huawei è accontentarsi di una versione 4G dello Snapdragon 888.