Huawei Mate 8 sarà il successore dell’apprezzato phablet Mate 7 e ne condividerà alcuni tratti. Lo ha riportato la stampa cinese, secondo cui il Mate 8 avrà ad esempio un lettore d’impronte digitali come l’attuale modello, probabilmente anch’esso nella parte posteriore sotto la fotocamera. Diversamente non limiterà la risoluzione al FullHD ma si spingerà nel QHD (2560×1440) come la maggior parte dei top di gamma Android di quest’anno.

Huawei Mate 7
Huawei Mate 7

Per quanto riguarda il resto della scheda tecnica, Huawei non andrà al risparmio e integrerà componenti consolidati come il suo processore HiSilicon Kirin 930 octa-core, lo stesso del P8, una fotocamera posteriore con sensore Sony IMX220 da 20,7 megapixel, e sarà compatibile con le reti LTE Cat.6. Al momento non sono note le altre specifiche tecniche, ma se dovessimo scommettere punteremmo su 3GB di RAM e almeno 32GB di memoria interna insieme a una capiente batteria da almeno 4.000 mAh come il precedente.

Stando a una tabella di marcia trapelata negli ultimi giorni, Mate 8 dovrebbe essere annunciato