Huawei Mate 30, la serie è ufficiale: i dettagli

Huawei Mate 30 e Mate 30 Pro sono stati lanciati ufficialmente: ecco tutti i dettagli su specifiche tecniche, disponibilità e uscita.
Huawei Mate 30, la serie è ufficiale: i dettagli

Huawei Mate 30 e Mate 30 Pro sono stati lanciati ufficialmente. I nuovi smartphone di punta del colosso si fanno notare subito per il particolare comparto fotografico arrotondato, ma non è certo l’unico punto di forza di questi device, dotati di una scheda tecnica decisamente potente. Ecco tutti i dettagli su specifiche tecniche e disponibilità.

Huawei Mate 30 Pro: specifiche e design

Guardando da vicino il nuovo Mate 30 Pro è impossibile non notare due dettagli estetici. Il primo è sul posteriore e domina l’intero back panel: si tratta dell’impressionante comparto fotografico Super Sensing Cine Camera composto da 4 sensori. Il principale è da 40MP (SuperSensing Camera) al quale ne è affiancato uno da 40MP (Cine Camera) responsabile degli scatti con grandangolo e uno da 8MP che garantisce zoom ottico fino a 3X, ibrido fino a 5X e digitale fino a 30X. Infine, non manca il sistema 3D Depth Sensing di tipo ToF.

L’audio del flagship è di tipo mono, ma molto chiaro ed elevato. La capsula auricolare è stata eliminata per offrire maggiore spazio allo schermo, al suo posto, c’è la tecnologia HUAWEI Acoustic Display, che offre la stessa esperienza di emissione dei suoni tramite lo schermo, già sperimentata con successo su Huawei P30 Pro.

Il secondo dettaglio che caratterizza l’edizione Pro dei device è certamente il display: un pannello OLED (Horizon Display) da 6,53″ (2400X1176, rapporto d’aspetto 18,4:9) con i bordi lunghi più arrotondati mai implementati su smartphone. Così stondati che non c’era spazio per i tasti fisici, sostituiti da controlli a sfioramento molto intuitivi per gestire il volume. Sopravvive, anche se in posizione molto orientata sul posteriore, il tasto di accensione e spegnimento. C’è un generoso notch, ma è giustificato dalla presenza di un sistema 3D di riconoscimento facciale, che con il lettore d’impronte digitali – implementato sotto il pannello – garantisce massimi livelli di sicurezza.

L’autonomia energetica del device è affidata alla batteria da 4500 mAh con sistema di ricarica rapida Super Charge a cavo da 40W e wireless da 27W. Inoltre, è presente un nuovo sistema di ricarica inversa, più semplice e veloce. Non manca la certificazione IP68 che garantisce una carta resistenza ai possibili danni provocati da acqua e polvere.

Sotto la scocca, c’è il potente processore Kirin 990, appena ufficializzato, mentre per quello che riguarda il sistema operativo al lancio sarà Android sotto interfaccia utente EMUI 10. Non ci saranno i servizi Google (e quindi la suite di GApps), ma il colosso cinese ha implementato i suoi Huawei Mobile Services:

“La nuova serie Mate 30 funzionerà su Android in edizione open source, perché Android è il nostro sistema operativo preferito per i nostri smartphone. Offriremo i nostri Huawei Mobile Services, inclusa la nostra AppGallery, come soluzione alternativa ai Google Mobile Services.”

Huawei Mate 30: specifiche e design

Anche Mate 30 si prospetta un device molto interessante, condivide con l’edizione Pro il design del comparto fotografico, che però è composto da tre sensori: a quello principale da 40MP ne è affiancato uno secondario ultra grandangolare da 16MP e un terzo da 8MP per lo zoom (identico a quello di Mate 30 Pro).

Cambia anche lo schermo, che è un pannello Rigid OLED (2340X1080, rapporto d’aspetto 19,5:9) da 6,62″, ma di tipo flat. Anche il notch è meno ingombrante, perché è assente il riconoscimento facciale di tipo 3D. In compenso, sopravvive il lettore d’impronte digitali alloggiato sotto lo schermo. Anche per Mate 30 si conferma il nuovo processore Kirin 990.

Mate 30 e Mate 30 Pro si differenziano invece in termini di RAM e storage: mentre la versione base gode di 6GB di RAM e 128GB di memoria disponibile, la versione “Pro” sale di livello con 8GB di RAM e 256GB di spazio d’archiviazione.

L’autonomia energetica di Mate 30 è affidata a una batteria da 4200 mAh, che gode degli stessi sistemi di ricarica rapida del fratello maggiore  (wireless e a cavo) e anche della nuova tecnologia di ricarica inversa. Quanto al sistema operativo, sarà lo stesso di Mate 30 Pro, ovvero Android sotto EMUI 10.

Prezzo e disponibilità

Per il momento, non è stata resa nota la disponibilità in Europa, e dunque in Italia, dei nuovi Mate 30. Possiamo confermarvi che sul nostro mercato l’edizione Pro arriverà anche sul mercato italiano entro la fine di quest’anno.

Questo il prezzo annunciato per le varie versioni della gamma Mate 30:

  • Huawei Mate 30: 799 euro
  • Huawei Mate 30 Pro: 1099 euro
  • Huawei Mate 30 Pro 5G: 1199 euro
  • Huawei Mate 30 Porsche Design: 2095 euro

Oltre a Huawei Mate 30 e 30 Pro, infatti,  il colosso cinese ha introdotto anche l’edizione 5G del modello Pro oltre all’ormai tradizionale Porsche Design limited edition.

I colori dei vendita dei device saranno: Emerald Green, Space Silver, Cosmic Purple, Black. Inoltre, le colorazioni Forest Green e Orange saranno disponibili in pelle vegan.

I prezzi di Huawei Mate 30 Pro: le migliori offerte del Black Friday

110,90 € è la miglior offerta in assoluto oggigiorno a disposizione per Huawei Mate 30 Pro: l'acquisto può essere effettuato presso Amazon.

Prodotto Market Offerta
https://www.ebay.it/itm/145582844296?hash=item21e569e988:g:ArgAAOSwRy9lTObs&amdata=enc%3AAQAJAAAA4Ay%2Bzupsuw%2Fohwjsw31VOyB8enRO2Nl%2BR9pZomcUieTAGptNCbGpeJ%2BBCB6ElcZvOqaM%2BjyYi2DqLiCcb%2BUf%2BTXav9Fkom3AjyD6s1aBCRD%2BnjrU66M6rw3qkkXe26zuDCyfNVWFBDRDx1NkvZvxSEMx2IncdYjDgswvHZv5SbzZiv0%2FzAWTt3PfvF4llm2OnC6EFgrgjWGjCWAgVivbpfIPyUXI4XGP5UgrIoyrni2d64dVgfHRSEKUTacpLUSj5Mc1QAB0P0GV%2Fzv4w%2BJjCbGzUbBDs9esIaupJj6LtHp%2B&mkcid=1&mkrid=724-53478-19255-0&siteid=101&campid=5338741871&customid={tracking-id}&toolid=10001&mkevt=1 eBay 599,00

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti