Huawei Mate 20 sarà presentato il prossimo 16 ottobre, ma le indiscrezioni sul nuovo terminale sono già moltissime. A queste si aggiungono i teaser ufficiali che l’azienda pubblica di tanto in tanto sui sui social. L’ultimo è arrivato su Weibo e riguarda la fotocamera del phablet.

La particolare forma del comparto fotografico principale

Uno dei dettagli estetici di Huawei Mate 20 (e versione PRO), trapelato in alcune foto reali ed oggi confermato dal teaser video, sarà il posizionamento delle fotocamere e del flash sul pannello posteriore.

Ormai sembrano non esserci più dubbi, i sensori delle fotocamere saranno molto probabilmente tre e – assieme al flash led – saranno posizionati creando un piccolo quadrato al centro del back panel.

Qualche indizio Huawei lo aveva già dato con con l’invito a partecipare alla conferenza di lancio di Mate 20. Infatti, osservando l’immagine, la posizione del SoC è più o meno simile a quella che il comparto fotografico avrà sul phablet. A questo si aggiungono le foto trapelate sul Web, che dovrebbero essere degli scatti reali che ritraggono il posteriore di Mate 20 PRO.

Il video teaser elimina ogni dubbio

Se ancora fosse rimasto qualche dubbio, il video teaser pubblicato da Huawei su Weibo potrebbe far chiarezza definitivamente.

“Something new that’s worth exploring”

La traduzione dell’unica frase presente nel teaser è: “qualcosa di nuovo, che vale la pena esplorare”. Il riferimento è chiaramente alla fotocamera del nuovo Huawei Mate 20. Il resto del video mostra panorami mozzafiato del deserto ed un appassionato di quad, che non esita a scorrazzare in ambienti mozzafiato.

Per tutta la durata del teaser, al centro del video è presente un piccolo quadrato, che senza dubbio è un richiamo alla particolare forma del comparto fotografico del phablet.

Ci si aspetta che i tre sensori fotografici arriveranno su Huawei Mate 20 quanto sulla versione PRO. Ad ogni modo, non ci sarebbe da stupirsi se la feature fosse riservata solo al secondo dei due modelli.