Huawei smartphone pieghevole

Huawei sembra aver dato un boost allo sviluppo del primo smartphone pieghevole, almeno secondo le ultime indiscrezioni. L’azienda vuole essere a tutti i costi la prima a lanciare uno smartphone con display pieghevole battendo Samsung sul tempo.

 

 Samsung sarà pronta per il MWC 2019

 

Il colosso sud coreano sembra essere a buon punto con lo sviluppo del primo smartphone pieghevole, ma sembra che nulla sarà ufficializzato prima del 2019. Probabilmente, la cornice del MWC 2019 sarà la scelta per presentare il nuovo esclusivo smartphone. 

Dunque, se Huawei avesse in mente di battere sui tempi l'azienda, bisognerà che presenti lo smartphone entro il 2018 e sia anche in grado di commercializzarlo nello stesso periodo. 

 

I primi smartphone pieghevoli saranno pochi e costosi

 

A prescindere da quale azienda riuscirà per prima a produrre ed ufficializzare il primo smartphone pieghevole, gli appassionati di tech dovranno mettersi l'anima in pace. Quasi tutti. 

Già perché gli analisti prevedono che – almeno per primi modelli – la produzione sarà limitata a poche unità. Inoltre il prezzo di vendita sarà particolarmente elevato. Ad esempio, per quanto riguarda lo smartphone pieghevole di Samsung, le previsioni sono di almeno 1500$ come prezzo di listino. La cifra per accaparrarsi un device dello stesso genere, ma prodotto da Huawei, sarà più o meno la stessa. 

In soldoni, i primi smartphone pieghevoli saranno riservati a pochi appassionati con buone disponibilità economiche. Saranno loro a comportarsi da tester per una tipologia di smartphone decisamente innovativa. Solo dopo questa fase potrebbe iniziare la produzione di massa con prezzi molto più competitivi.

 

FONTE