Huawei sembra essere intenzionata a dare del filo da torcere a Samsung, non solo portando sul mercato dispositivi per tutte le fasce di prezzo, ma anche – e forse soprattutto – iniziando a competere nella categoria più interessante: i cosiddetti flagship smartphone, sia dal punto di vista delle caratteristiche hardware/software che da quello del design.

Secondo una voce che ha iniziato a circolare da poche ore su Weibo, il produttore cinese starebbe lavorando su di un device con schermo a doppia curvatura, ossia su di uno smartphone che abbia una forma molto simile al Galaxy S6 Edge e alla sua versione “+”. Il pannello in questione sarebbe un AMOLED con risoluzione 2K – presumibilmente un QHD 2.560 x 1.440 pixel – curvato su entrambi i bordi laterali. Dunque non sarebbe solo il primo display curvo di Huawei, ma anche il suo primo AMOLED QHD.

Huawei Mate S
Huawei Mate S

Non sappiamo a quale punto sia lo sviluppo di questo schermo, né quali siano le sue dimensioni, ma secondo le voci che circolano Huawei avrebbe un piano produttivo che prevede la realizzazione di 3 milioni di unità: una cifra notevole, che potrebbe indicare l’intenzione della società di montare il display su di un dispositivo destinato a parecchi mercati. Comunque sia, appena ne sapremo di più, vi aggiorneremo sugli sviluppi di questa notizia.