Chi non muore si rivede! In queste ore, HTC ha appena annunciato il suo nuovo smartphone. Si chiama “Wildfire E Lite” ed è un basegamma avente un processore MediaTek Helio A20, Android 10 sotto la scocca, un design che sembra provenire “dal passato con furore”. Perlomeno il prezzo di vendita è estremamente economico.

HTC Wildfire E Lite: le specifiche tecniche

Il leggendario ex produttore di smartphone di punta HTC è fuori dalla lista dei migliori OEM di telefonia già da un po’. Oramai la compagnia vende soltanto in alcuni mercati ben selezionati, anche perché non riesce a sopportare la concorrenza spietata presente oggi. Oltre a ciò, bisogna ammettere che i suoi target di riferimento sono cambiati. Se prima infatti, realizzava dispositivi premium, oggi invece, riesce a produrre solo budget phone o midrange di fascia media.

Il nuovo telefono appena presentato si chiama “HTC Wildfire E” ed è già in vendita in Russia e Sud Africa. Sì, lo sappiamo. Da noi in Europa… neanche l’ombra. Ma è normale.  Essendo economico, questo prodotto si rivolge ai mercati emergenti. Il suo design e il suo hardware riflettono a pieno questo concetto.

Il dispositivo racchiude un display LCD da 5,45 pollici che utilizza un aspect ratio di 18: 9 ma bisogna ammettere che vi sia una considerevole quantità di cornici sui bordi. Il frame laterale è ridotto in larga misura. In più, la parte superiore ospita la camera anteriore, il flash e lo speaker.

Il terminale è alimentato da un processore MediaTe Helio A20 abbinato a 2 GB di RAM. Sono disponibili 16 GB di spazio di archiviazione che possono essere espansi tramite lo slot microSD. Dal punto di vista software, lo smartphone funziona con Android 10 (Go Edition)

Arriviamo ora all’aspetto fotografico: Wildfire E Lite racchiude una fotocamera da 8 MP nella back cover e ha una lente ausiliare per gli scatti con profondità attiva VGA. Per i selfie, c’è uno sparatutto per selfie da 5 MP. Le telecamere sono disposte verticalmente mentre il flash LED si trova lateralmente. Non manca una discreta batteria da 3.000 mAh sotto il cofano che si ricarica tramite la porta micro USB (decisamente anacronistica). Inoltre, vi è un sensore di impronte digitali montato sul pannello posteriore.

Il costo di questo smartphone è super contenuto: solo 103 dollari circa. Peccato non arrivi da noi, anche se avremmo dei dubbi a riguardo in merito al suo eventuale successo. A voi piacerebbe?

Fonte:HTC