Ancora un nuovo Android viene annunciato. Però questa volta, il vendor di riferimento, non darà uno dei grandi nomi delle TLC, ma la Hop-on, che tuttavia noi di telefonino.net abbiamo imparato a conoscere grazie alla sua linea di soluzioni super low-cost, ma anche soprattutto per l’idea di creare cellulari usa e getta, ovvero terminali venduti per poche decine di euro, da utilizzare soprattutto in casi di emergenza.
Ma oltre che su questo segmento di mercato la Hop-on, è attualmente impegnata anche su altri fronti, più ampi, che vanno dalla creazione di accessori mobile allo sviluppo di applicazioni per uso commerciale.

Android logo
Android logo


Tra l'altro nel 2007 l'azienda californiana ha aderito alla Open Alliance, il gruppo di vendor, chipmaker ed operatori, che sotto la guida di Google, ha contribuito alla nascita, la crescita ed adesso alla commercializzazione del sistema operativo Android.
L'idea di Google infatti non era certo quella di legarsi unicamente ad HTC, anzi; nuovi gPhone sono in arrivo per mano anche di Motorola, Samsung ed LG.
Anche Hop-on a sorpresa ha annunciato di essere in procinto di lanciare un proprio Android.
"Hop-on è intenzionata a portare le ultime tecnologie sul mercato, ed il supporto Android farà della nostra farm un attore competitico della fascia high-end", ha dichiarato Peter Michaels. La nuova soluzione arriverà nel 2009 ed avrà un costo di 200 dollari (poco più di 150 euro).