Huawei presenterà a Parigi il 27 marzo i suoi tre nuovi smartphone della gamma P, che probabilmente si chiameranno P20, P20 Plus e P20 Lite. Dopo essere stati certificati dalla FCC negli Stati Uniti, ora sono stati intercettati nelle stanze di TENAA, ente certificatore cinese.

Alcuni screenshot dei listati di TENAA
Alcuni screenshot dei listati di TENAA

Il mese scorso un noto leakster del mondo mobile aveva "spifferato" i nomi in codice dei tre device: nomi di donna, rispettivamente Emily, Charlotte e Anne. Alla luce di questa soffiata, i nomi di matricola dei device Huawei passati da TENAA (EML-TL00 e EML-AL00, e CLT-TL00 e CLT-AL00) si riferiscono a varianti di diversi gestori del Huawei P20 e del Huawei P20 Plus.
Gli smartphone certificati sono dual sim e supportano il 4G LTE.