Google ha introdotto la possibilità di inquadrare un testo e tradurlo, utilizzando il potenziale di Lens, anche con i feature phone equipaggiati con sistema operativo KaiOS. È vero, quella che stiamo per raccontarvi è una novità che riguarda il mercato indiano, ma non è detto che possa sbarcare anche in altre zone del mondo, sebbene al momento Big G sti concentrando molti sforzi (anche economici) per lo sviluppo dell’India.

Google Lens: le traduzioni su feature phone

Si può solo immaginare quanto utile potrebbe essere una funzionalità coma quella delle traduzioni con Google Lens a bordo di un feature phone. Per Big G, l’introduzione di questa novità era fondamentale e rientra nelle azioni necessarie per abbattere le barriere linguistiche.

Per il momento, come anticipato, la funzionalità è riservata al solo mercato indiano e supporta l’inglese oltre a diverse lingue indiane tra cui l’hindi, il bengalese, il telugu, il marathi e Il tamil. Inoltre, presto sarà disponibile in kannada e gujarati.

Tutto quello che i possessori di feature phone con a bordo KaiOS dovranno fare sarà puntare la fotocamera, con Google Lens aperto attraverso Assistant, verso il testo (o la parola) che desiderano tradurre per ottenere subito il risultato. Non sappiamo i piani futuri di Google, ma sarebbe interessante se la funzionalità sbarcasse anche in altri mercati.

Fonte:Google