Google Stadia è finalmente stato reso disponibile per i dispositivi iOS in versione beta. Sappiamo bene che  Apple ha reso difficile la vita alle diverse piattaforme di cloud gaming in streaming. Di fatto, fornire un’app iOS/iPadOS di xCloud Stadia è stata un’impresa pressoché impossibile per compagnie come Microsoft, Google e via dicendo. Adesso però si è capito che la soluzione adottata dalle compagnie è quella di fornire l’accesso tramite il browser web di questi prodotti. Finalmente, il colosso di Mountain View ha portato i suoi servizi, in simil modo, anche sul sistema operativo di Cupertino.

Google Stadia: siete curiosi di provarlo su iPad?

L’annuncio è stato dato oggi sull’account Twitter ufficiale di Stadia. Il post include anche un breve video che insegna agli utenti come accedere alla piattaforma e, osservandolo, si capisce come sia molto facile il tutto. Di seguito sono riportati i passaggi:

  • Avviate il tuo browser Safari iOS;
  • Andate su Stadia.com;
  • Effettuate il login con il vostro account di Google;
  • Iniziate a giocare.

È possibile aggiungere un collegamento a un’app Web alla schermata iniziale per semplificare l’accesso, come mostrato nel video.

Il servizio di Stadia su iOS funziona con il controller Stadia ufficiale e funziona anche con il DualShock 4 e Xbox One. Tutti questi controller si connettono all’iPhone o all’iPad tramite Bluetooth. Se non disponete di un joypad, potete abilitare la funzione touch gamepad all’avvio di un gioco.

Il lancio di iOS di Google arriva pochi giorni dopo quello di Microsoft. Di recente infatti, da Redmond hanno annunciato che xCloud approderà su iPad e iPhone, oltre che su PC, a partire dal 2021. Tuttavia, questa operazione non è nuova nel panorama. In passato anche NVIDIA ha fatto lo stesso con la sua piattaforma GeForce NOW e stesso discorso dicasi per Luna di Amazon.

Fonte:Twitter Stadia