&

Egrave; di settimana scorsa la notizia secondo cui alcune applicazioni disponibili sul Market Android nascondevano dei codici malware attraverso i quali malintenzionati sviluppatori riuscivano ad avere accesso ad informazioni riservate sui devices di Google. Sabato 5 marzo è stato pubblicato un articolo sul blog di Mountain View in cui si annunciano le contromosse dell’azienda. Innanzitutto sono state prontamente rimosse le applicazioni pericolose (non dannose comunque per i telefoni con la versione del software 2.2.2 o superiore) e sono stati chiusi gli account dei developers pirata. Interessanti sono due ulteriori aspetti: oltre al fatto secondo cui Google sta già rimuovendo dai telefoni affetti dai malware le applicazioni in modalità remota, è stato anche annunciato un importante Android Market Security Update attraverso il quale si garantisce un maggior livello di sicurezza per proteggere completamente gli utenti da attacchi esterni. &