Ormai ci siamo, mancano pochissimi giorni alla presentazione dei nuovi Google Pixel 3 e 3 XL. Ovviamente, delle loro peculiarità sarà la funzione Active Edge (ovvero angoli reattivi), che é molto simile allo Squeeze già visto sui top di gamma HTC nel recente passato. Un video teaser mostra al Giappone come si usa la funzionalità.

Il video teaser dedicato al Giappone

Quest’anno il gigante di Mountain View ha deciso di offrire i suo smartphone anche sul mercato giapponese. Per l’occasione, ha avviato anche per il pubblico orientale una campagna di teaser volta ad aumentare l’hype per l’arrivo dei device.

Ed è proprio dal Giappone che arriva l’ultimo video dedicato a Pixel 3 e Pixel 3 XL . Come anticipato, lo scopo è mostrare all’opera la funzionalità Active Edge. Con una semplice “stretta” allo smartphone – sui laterali – sarà possibile attivare e disattivare il suono delle notifiche, ma anche richiamare l’attenzione di Google Assistant.

La funzionalità non è esattamente una novità. Infatti, è sbarcata per la prima volta su un device del gigante di Mountain View lo scorso anno. Chiaramente, a bordo di Google Pixel 2 e Pixel 2 XL. Ovviamente, il pubblico giapponese non ha avuto modo di toccarla con mano, considerando che questo sarà il primo anno in cui i terminali Android per eccellenza raggiungeranno il mercato nipponico.

Vale la pena guardare per intero il video teaser anche solo per perché fonte di intrattenimento. Non si tratta di un contenuto tecnico, tutt’altro. Google si è calato nel pieno stile – poco sobrio e molto eccentrico – giapponese, proponendo una serie di situazioni in cui si propongono delle “strette”.

Un easter egg nel video teaser?

Premettendo che si tratta esclusivamente di un’interpretazione, i più attenti hanno notato che ad – un certo punto del video – ci sono due persone che si abbracciano. La loro maglia a righe sembra riprodurre proprio i colori previsti per i prossimi smartphone targati Google. Coincidenze? Raramente, il re degli ester egg fa le cose “per caso”!