Google ha iniziato a rilasciare gradualmente l’integrazione di Google Lens all'interno di Google Foto. Grazie a Lens sarà quindi possibile, per gli utenti in possesso dell'app di archiviazione fotografica, ottenere maggiori informazioni su elementi presenti nelle foto (il nome di un monumento, ad esempio).

Il tweet uffciale
Il tweet uffciale

L'utilità di Lens è fuori discussione: è in grado di riconoscere e salvare in rubrica numeri di telefono e indirizzi presenti su foto di biglietti da visita, ottenere recensioni e dettagli di libri fotografati, riconoscere il nome di un edificio, avere informazioni su un'opera presente in un museo.

Usare Lens è semplice, dal dispositivo, dopo aver aperto Google Foto, basta selezionare una foto e toccare l'icona apposita.
Google non ha ancora specificato i nomi degli smartphone che potranno fruire della nuova feature che interssa, per il momento, i soli utenti Android (su iOS arriverà in seconda battuta).