Tra le novità annunciate da Google nel corso del keynote di apertura del Google I/O 2014, troviamo anche Android Auto, la piattaforma operativa studiata appositamente per il settore automotive.

Android Auto

“Abbiamo riprogettato la piattaforma Android per il settore automobilistico, rendendo più facili e sicure da utilizzare le applicazioni ed i servizi che i guidatori vogliono in auto. Abbiamo guardato quello che fanno oggi in auto le persone con i loro telefoni”, ha affermato Patrick Brady, direttore della divisione Engineering di Android.

Android Auto sarà principalmente incentrato su navigazione satellitare, comunicazioni e musica, perché sono queste le funzioni che le persone di utilizzano quando sono al volante. Android Auto offrirà queste funzioni mi modo semplice, senza andare continuamente a perdersi in griglia di applicazioni ed icone. La piattaforma, inoltre, è “contestualmente consapevole” in modo da offrire informazioni utili quando se ne ha realmente bisogno. Android Auto si utilizza completamente tramite la voce in modo da poter tenere le mani sul volante e gli occhi sulla strada.

Android Auto sarà disponibile con il rilascio pubblico di Android L, entro la fine dell’anno. Google ha anche annunciato la disponibilità di una SDK di Android Auto per la realizzazione di app specifiche.

Google ha anche annunciato che sono oltre 40 i partner hanno aderito alla Open Automotive Alliance. Tra questi ci sono le case automobilistiche Alfa Romeo, Audi, Bentley, Chevrolet, Fiat, Jeep, Honda, Seat, Volkswagen e Ford e diversi produttori di accessori.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum