WearOS e Tizen diventano un'unica piattaforma per smartwatch: Samsung e Google uniscono le forze, ora è ufficiale. Ecco cosa cambia.

Google e Samsung fondono i sistemi operativi per smartwatch

Il meglio di uno e dell'altro in una piattaforma unica, che sarà ovviamente a bordo anche dei prossimi wearable del colosso sud coreano.

Prestazioni ottimizzate, app che girano fino al 30% più veloci e maggiore autonomia energetica. Le novità sono tantissime e sono il frutto di una serie di ottimizzazioni importanti fatte al momento di unire i due sistemi operativi.

Anche la UI ovviamente si aggiorna diventando più intuitiva con una serie di gesture rapide e scorciatoie. Non mancherà ovviamente, nonostante la fusione, la suite di app principali di Big G all'interno del nuovo OS. Anzi, Google Maps e Assistant, per l'occasione, sono stati totalmente riprogettati. Inoltre, arriveranno anche nuove app di Big G, come YouTube Music.

Lato fitness e salute, finalmente Google potrà fare tesoro di tutto quello che l'acquisizione di FitBit potrà offrire sotto questo punto di vista. Infine, è stato assicurato che a breve arriveranno nuove applicazioni.

Il nuovo sistema operativo che mette insieme Google WearOS e Samsung Tizen dovrebbe essere disponibile entro la fine dell'anno.

Fonte:Blog Google