Attenzione cari utenti utilizzatori del client desktop di Google Drive (sì, ci stiamo riferendo proprio a “Drive & Sync“). Il colosso della telefonia ha dichiarato che questo sarà presto sostituito dalla versione aziendale. Correte ai ripari il prima possibile.

Google Backup & Sync sarà sostituito da File Stream

Google Drive è un servizio decente di per sé, ma ha un elemento decisamente terribile: il client di sincronizzazione desktop per Mac e Windows. “Backup and Sync”, come è stato chiamato dal 2017, è così difettoso e lento che fa sembrare Cyberpunk 2077 un prodotto meraviglioso e privo di bug. Adesso, pare che BigG stia eliminando gradualmente il client a favore del software di sincronizzazione sviluppato per i clienti aziendali di Google Workspace.

In un post sul blog, la compagnia scrive:

Abbiamo due soluzioni di sincronizzazione disponibili: Drive File Stream, che è stato creato per gli utenti aziendali, e Backup e Sync, che è stato creato per gli utenti consumer. Alcuni dei nostri clienti di Google Workspace hanno implementato entrambe le soluzioni di sincronizzazione, che può creare confusione per gli utenti finali e difficile da gestire per i reparti IT. Per risolvere questo problema, abbiamo in programma di unificare questi client di sincronizzazione più avanti nel 2021, portando le funzionalità più utilizzate da Drive File Stream e Backup e utenti.

Google prevede di sostituire l’attuale applicazione di backup e sincronizzazione con File Stream, che è ciò che i clienti aziendali utilizzano ormai da alcuni anni. A differenza di Backup e Sync, che scarica tutte le cartelle selezionate e le mantiene sincronizzate, File Stream visualizza i file come alias vuoti che vengono scaricati solo quando un’applicazione desidera aprirli (simile a come funzionano OneDrive e Dropbox per impostazione predefinita). Potrete ancora contrassegnare file o cartelle per l’accesso offline e l’OEM di telefoina ha iniziato a consentire agli account Gmail regolari di accedere a File Stream l’anno scorso.

Per ora, sembra che la società stia semplicemente rinominando File Stream in “Google Drive per desktop” e che stia iniziando a lavorare su una versione aggiornata avente delle funzionalità derivanti da Backup e Sync. Alcune delle modifiche pianificate sono spiegate nell’applicazione di beta test:

Stiamo portando funzionalità da Backup e sincronizzazione a Google Drive per desktop per creare un’esperienza utente più semplice. Le nuove funzionalità di Google Drive per desktop includono la sincronizzazione di cartelle come Documenti o Desktop o archiviazione di Drive, il caricamento da dispositivi USB, il caricamento di foto e video su entrambi Google Foto o Google Drive e supporto per più account.

Sarà interessante vedere se Google potrà effettivamente produrre un buon prodotto di sincronizzazione per account personali e di lavoro, o se l’eventuale sostituzione sarà dannosa quanto la precedente.

Fonte:Google Workspace Updates