Google aggiorna la sua applicazione per la ricerca di contenuti e termini mediante suggest, implementando un nuovo browser in-app. La funzionalità appare molto interessante e mostra un nuovo browser del tutto simile a quello dei Chrome Custom Tabs visti diversi anni fa.

Google App: il browser per la ricerca

La nuova beta 11.6.6 dell’app di Google per la ricerca è in distribuzione sul Play Store, e implementa un nuovo browser web all’interno dell’applicazione stessa. Sì, ricorda quello dei Chrome Custom Tabs, ma adesso si può avviene una nuova pagina del browser direttamente dall’app di Google, senza switchare sul browser di default del proprio dispositivo. A ciò si somma la volontà dell’azienda di dimezzare i tempi di caricamento dello pagine, sviluppando il tutto all’interno dell’applicazione stessa.

Sono presenti anche alcune differente rispetto al passato; la nuova UI risalta subito all’occhio, e la barra per la navigazione superiore presenta il logo Google con una sottile icona colorata che si apre quando una pagina è in fase di caricamento.

Non sono presenti tuttavia pulsanti per tornare avanti e indietro all’interno del browser in-app e non c’è una barra per immettere gli indirizzi URL preferiti. È possibile tuttavia, tornare alla pagina precedente attraverso i gesti di default del sistema operativo dello smartphone. Si possono tuttavia salvare gli indirizzi più utili nella pagina dei preferiti, o condividere il link mediante il pulsante per lo share immediato. Si può notare inoltre, che il cuore pulsante presente al di sotto del browser in-app all’interno di Google, altro non è che una versione “lite” di Google Chrome 81, l’ultima versione del browser desktop/mobile rilasciata dall’azienda di Mountain View.

Fonte:XDA