Allo, il nuovo servizio di messaggistica istantanea di Google, è disponibile per il download. Annunciato da Big G pochi mesi fa in occasione della conferenza degli sviluppatori I/O, Allo ha finalmente iniziato il roll-out per poter essere scaricato su tutti i dispositivi iOS e Android. Paragonabile ad app del calibro di WhatsApp e iMessage, Google Allo punta, oltre alle chat, su un assistente virtuale intelligente simile a Google Now, che può facilmente rispondere a domande tramite il comando ‘@google'.

Google Allo
Google Allo

A prima vista Allo sembra quindi una normale applicazione di messaggistica. Permette infatti di chattare con gli amici (su Android o iOS), inviare immagini e video. Dopo aver scavato un po' più a fondo, però, si possono scoprire alcune differenze sostanziali rispetto ad altre applicazioni simili. A parte l'assistente virtuale, che si può richiamare da ogni angolo dell'app e che consente di ottenere informazioni veloci senza dover aprire un'altra applicazione, Allo dà anche la possibilità di inviare risposte intelligenti (Smart Replies), in pratica parole e frasi suggerite direttamente da Google a seconda delle circostanze. In più, Allo permette di criptare le chat attraverso una modalità "Incognito", rendere private le notifiche e ingrandire/rimpicciolire caretteri ed emoji a piacimento. Il roll-out è in corso, anche se potrebbe volerci un po' prima che gli store ufficiali (Play Store e App Store) permettano di scaricare l'applicazione.