La Cina continua a sperimentare. Gole, una nuova azienda di Shenzhen, ha ideato un mini PC ibrido dalle dimensioni molto ridotte che ha le sembianze di un semplice set-top-box ma che, allo stesso tempo, integra anche un piccolo display touch. Questo schermo touch da 5 pollici di diagonale permette all’utente di usare il dispositivo anche in modalità tablet.

Gole1 mini pc dual boot
Gole1 mini pc dual boot

Il device – denominato semplicemente Gole1 – appare già completo dal punto di vista dello sviluppo, ma non è ancora in produzione, l'azienda infatti sta cercando i fondi necessari attraverso una campagna su IndieGoGo. Nel momento in cui scriviamo mancano ancora 11 giorni alla chiusura della campagna di raccolta fondi, ma questo progetto – supportato anche dal videoblogger elvetico Nicola Charbonnier (Charbax) – sembra essere andato oltre le più rosee aspettative: ha già portato a casa più di 76.000 dollari, ossia circa il 250% dell'obiettivo prefissato (30.000 dollari).

All'interno di questo piccolo parallelepipedo di metallo color oro, spesso appena 2 cm e pesante circa 200 grammi, troviamo un processore Intel Atom x5-Z8300 (anche noto come Cherry Trail) e una batteria da 2600 mAh con autonomia di circa 2 ore. Il pannello display presente sulla parte superiore è un multitouch a risoluzione HD (1280 x 720 pixel). L'allestimento RAM/storage è duplice, o meglio esistono due versioni del GOLE1: una base con 2GB di RAM e 32GB memoria di massa e una premium con 4GB di RAM e 64GB di memoria di massa. Per l'ampliamento dello storage è anche previsto un secondo blocco – molto simile al primo nell'aspetto – da inserire direttamente sotto il device; si collega magneticamente e permette avere molti più GB a disposizione.

Gole1 mini pc dual boot
Gole1 mini pc dual boot

La scheda tecnica comunque è molto riccca in quanto prevede: 4 porte USB standard (di cui una in versione 3.0), una porta micro USB, lo slot per le schede di memoria microSD, una porta HDMI (che può essere collegata a uno schermo esterno o a un televisore e mandare un segnale video a 1080p), connettività Bluetooth versione 4.0, una porta Ethernet Gigabit e il WiFi standard 802.11 b/g/n/ac Dual Band da 2,4 e 5 GHz.
A bordo e già precaricato Windows 10 in edizione Home e Android in versione 5.1; essendo questo un dispositivo dual boot, in qualsiasi momento l'utente può fare switch da un sistema operativo all'altro; sul desktop di Windows si trova un'icona specifica che permette appunto questo passaggio al volo.

Chi ordinerà subito una unità base del Gole1 uno potrà spuntare il prezzo “early birds” che è di soli 79 dollari, come dicevamo. L'edizione da 99 dollari con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria flash è andata a ruba, ormai non è più disponibile. Allo stesso prezzo comunque possibile ordinare ora un modello base (2GB di RAM + 32GB di storage). A quanto pare, le consegne saranno davvero molto rapide, dal momento che l'inizio della distribuzione è previsto entro la fine di giugno 2016.