Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge sono dotati di caratteristiche diverse rispetto ai loro predecessori, tra le quali troviamo la resistenza a polvere e l’impermeabilità. Sia il Galaxy S7 che l'S7 Edge hanno infatti la certificazione IP68. Secondo Samsung, questo significa che possono resistere fino a 30 minuti in un massimo di 1,5 metri di profondità. Tuttavia, sembra che i telefoni possano rimanere perfettamente funzionanti sott'acqua per molto più tempo di quello previsto.

Unbox Therapy di recente ha fatto un esperimento con un Samsung Galaxy S7 Edge, lasciandolo acceso all'interno di un contenitore pieno d'acqua per 16 ore e 36 minuti. Il dispositivo è "sopravvissuto" e ha continuato a funzionare esattamente come prima di essere lasciato sott'acqua. Naturalmente, vale la pena di ricordare che l'acqua all'interno del contenitore esercita poca pressione sul telefono. Non sappiamo infatti che cosa potrebbe accadere lasciando il device 1 metro sott'acqua per tante ore (la pressione ovviamente aumenta con la profondità). In ogni caso, questo test rappresenta sicuramente una buona pubblicità per il top di gamma della società sudcoreana.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum