Da settimane ormai si rincorrono rumors ed indiscrezioni sul prossimo Galaxy Note, il phablet top gamma dell’azienda coreana che dovrebbe vedere la luce nella seconda metà del 2016.
Pare ormai certo che il nome scelto dall'azienda sia Galaxy Note 7, rompendo dunque quella "sequenza" di numeri che avrebbe dovuto portare alla scelta di Galaxy Note 6 come nomenclatura, visto che lo scorso anno è stato presentato il Galaxy Note 5.
Al di là però delle questioni legate alla denominazione, attraverso un nuovo rumor, viene confermato uno degli aspetti più attesi di questo nuovo prodotto, ovvero una sua variante Edge.

Il documento trapelato da Zauda
Il documento trapelato da Zauba

Attraverso Zauba, noto servizio internazionale di importazione di componentistiche, siamo infatti venuti a conoscenza di un componente metallico ("metal mask") inserito sotto il codice SM-N935G, un codice che solitamente Samsung utilizza proprio per le varianti Edge dei propri prodotti (il Galaxy S7 Edge ha codice SM-G935).
Insomma, pare davvero che l'azienda coreana sia intenzionata a lanciare una variante del proprio phablet top gamma con display curvo, continuando dunque la tradizione inaugurato lo scorso anno con la gamma S6, ma che non aveva ancora toccato la gamma Note.

Come sempre, non ci resta però che attendere la presentazione ufficiale del Galaxy Note 7, così da poter avere la certezza dell'effettiva esistenza di questa variante Edge. In ogni caso, non dovrebbe mancare ormai molto, con l'IFA di Berlino che potrebbe essere la vetrina giusta per un prodotto di questa importanza strategica.