Sono tantissimi gli utenti che negli ultimi tempi hanno riscontrato dei problemi con il Fossil Sport, in particolare dopo un update che lo ha reso quasi inutilizzabile, almeno dal punto di vista smart. Tutto pare essere cominciato dal momento in cui lo smartwatch ha ricevuto il suo ultimo aggiornamento. Ora però l’azienda sta lavorando a una soluzione per far tornare in auge l’orologio che Fossil ha lanciato nell’autunno del 2018, eliminando ogni comportamento anomalo.

Il bug del Fossil Sport

Uno smartwatch sportivo, con sistema Wear OS, compatibile con Android e iOs, venduto ad un prezzo molto appetibile, ma che ultimamente risulta afflitto da un problema software piuttosto grave generato da un aggiornamento importante relativamente recente, un update rilasciato ad inizio gennaio, che avrebbe dovuto prolungare la durata della batteria dello smartwatch, oltre a rendere più facile lo spegnimento dell’indossabile. Di fatto però gli utenti si sono trovati a dover fare i conti con diverse problematiche, i più gravi riguardano improvvisi spegnimenti dello smartwatch. Un problema che, secondo quanto segnalato da diversi utenti che hanno tentato questa strada, non sembra risolversi nemmeno con il ripristino allo stato di fabbrica del dispositivo.

Il dispositivo non sembra essere in grado di funzionare normalmente per più di “mezzo secondo”, tornando quasi immediatamente nella sua modalità di visualizzazione sempre attiva (Always on Display) ogni volta che si tenta di interagire con esso. In altre parole, Fossil Sport può attualmente mostrare solo l’ora e la data e, per mezzo secondo, alcune altre informazioni aggiuntive, rifiutandosi di rispondere correttamente a inclinazioni, tocchi o pressioni di pulsanti.

Il bug è stato ufficialmente riconosciuto da Fossil, che ora è al lavoro per risolverlo. L’azienda non si è però sbilanciata fornendo una spiegazione della causa di questo bug, né una stima delle tempistiche di rilascio di un fix correttivo.

Fonte:Reddit