Il nuovo smartwatch Fossil Gen 6 con supporto LTE e NFC è appena stato individuato sull’ente per la certificazione FCC. Si sa, il noto brand di orologi ha presentato i suoi ultimi gadget smart diversi mesi or sono, precisamente nel mese di settembre 2019. Adesso, tutto sembra essere pronto per vedere il suo erede sul mercato… e speriamo che abbia risolto i problemi di batteria che affliggevano gli ultimi modelli.

Fossil Gen 6: cosa sappiamo?

Il prossimo smartwatch Fossil Gen 6 è stato individuato sul sito web della FCC con il numero di modello C1NF1: questo è quanto riportato dai colleghi di GoAndroid. Probabilmente, si tratta dello stesso dispositivo apparso sull’ente per la certificazione Bluetooth SIG insieme allo smartwatch DW11 all’inizio di quest’anno.

L’elenco FCC di questo orologio Fossil di nuova generazione ha anche rivelato che il prodotto verrà fornito con il supporto per la connettività LTE. Oltre a ciò, offrirà anche il supporto per il Wi-Fi, il Bluetooth e l’NFC.

Inoltre, il dispositivo sembra essere alimentato da una batteria APP00310 con una potenza nominale di 2,85 V CC e 0,4 Ah. Si scopre che la batteria è stata costruita da un produttore di batterie con sede a Taiwan – APack Technology Co., LTD.

Sulla base della fuga precedente, il prossimo smartwatch Fossil dovrebbe essere alimentato dal SoC Qualcomm Snapdragon Wear 4100, che dovrebbe offrire un significativo miglioramento delle prestazioni del prodotto.

Con il supporto per NFC, il dispositivo potrà anche essere utilizzato anche con un servizio di pagamento wireless, simile a Google Pay. Date tali caratteristiche, sarà interessante vedere come l’azienda riuscirà a ottimizzare la durata della batteria di questo imminente smartwatch alimentato da WearOS.

Fonte:GoAndroid