Il servizio di sottoscrizione di notizie di Facebook sarà disponibile solo sui telefoni Android e non sugli iPhone. Il problema principale sembra che sia rappresentato dalla tassa standard del 30 per cento che Apple riceve da ogni entrata. D’altra parte, Facebook vuole dare tutti i soldi ricavati dal servizio di sottoscrizione delle news ai publisher. Mentre le discussioni sono ancora in corso, la negoziazione è tuttavia in una situazione di stallo.

Il CEO di Facebook, Mark Zuckerberg
Il CEO di Facebook, Mark Zuckerberg

Facebook ha quindi deciso di andare avanti con il lancio del servizio di sottoscrizione delle notizie solo su dispositivi Android. Il nuovo servizio sarà disponibile per gli utenti Android nelle prossime settimane e permetterà agli editori di utilizzare dei paywall su "Instant Articles" che saranno abilitati dopo che gli utenti hanno letto 10 degli articoli dell'editore in un mese. Inoltre, la versione "freemium" del servizio permetterà agli editori di mettere paywall attorno a singoli articoli.