Il social network Facebook aggiunge un nuovo modo di condividere foto con i propri amici. Si tratta dell’app Moments, sviluppata dai Creative labs  di Facebook e  già disponibile per il download sugli store di iOS e Android da parte dei soli utenti USA. La nuova app va ad aggiungersi alle numerose possibilità offerte dal social network per la condivisione di foto, attraverso WhatsApp, Instagram o Facebook stesso. Moments, però, permette di farlo senza che sia necessario passare dai server del social network.

 

 

Si tratta infatti di un’applicazione di foto-sharing che consente agli utenti di creare, direttamente dallo smartphone, album fotografici condivisi con gli amici. Le foto vengono quindi caricate in cloud gratuitamente. Il funzionamento è semplice ed intuitivo. Quando siamo riuniti con i nostri amici, per un viaggio o un evento sociale, possiamo aggiungere gli scatti fotografici ad un album condiviso. A differenza di quanto avviene con Google Foto, però, non viene eseguito il backup dell’intero album, ma sono caricate le sole immagini condivise. Queste ultime vengono sincronizzate automaticamente tra i partecipanti, in modo tale che tutti abbiano tutte le foto.

 

Facebook Moments
Facebook Moments

 

Per utilizzare l’app è comunque necessario disporre di un account Facebook. Moments dispone infatti delle funzioni tipiche del social network, come la “trova amici” e la tecnologia di riconoscimento facciale, che consente all’app di individuare gli amici presenti in ciascuno fotogramma (sempre che abbiamo attivato tale funzione). Come spiega il product manager Will Ruben, Moments offre una marcia in più rispetto alle modalità di condivisione di foto esistenti, come email, messaggi, Album fotografici iOS ed Apple, o anche Facebook. Moments unisce infatti alla semplicità d’uso le potenzialità del social graph di Facebook

 

Facebook Moments
Facebook Moments

 

L’app permette di attivare la sincronizzazione con utenti che dispongano della stessa app, ma anche con utenti che ne siano sprovvisti. Questi ultimi vengono avvisati con una notifica via Facebook Messenger e Facebook, ed invitati ad eseguire il download della nuova app. Oltre alle funzioni di condivisione, Moments risulta un ottimo strumento per organizzare la proprie foto e classificarle in base ad eventi e partecipanti. Permette anche di cercarle e visionarle in base al nome degli amici ritratti. “Moments è progetta in maniera che le foto private e gli amici che identificati non siano salvate sui nostri server, a meno che non si scelga di sincronizzarle con i propri contatti" spiega sempre Will Ruben, cercando di rassicurare gli utenti circa privacy e sicurezza.

 

Facebook Moments
Facebook Moments

 

Difficile dire se e quando l’app sarà disponibile per gli utenti europei. Come Facebook aveva avvertito, le scelte delle istituzioni, in tema di gestione della privacy, finiscono inevitabilmente per ripercuotersi sugli utenti. Le autorità europee hanno messo in discussione la portata delle tecnologie di riconoscimento facciale e le sue ripercussioni per la privacy, pertanto per ora Facebook pare aver deciso di tenere Moments fuori dal mercato del Vecchio Continente.