Tra Dropbox e Microsoft ultimamente c’è un rapporto molto costruttivo: il servizio cloud è stato integrato nella versione di Office per iPhone, iPad e Android. Come “ringraziamento”, Dropbox ha distribuito un corposo aggiornamento per la versione Windows Phone e Windows 8.1 che trasformata l’app mobile in un’app universale, ossia perfettamente sincronizzata tra smartphone, tablet e desktop.

Le app universali sono le fondamenta della nuova strategia di Microsoft con Windows 10, sono ufficialmente note come Windows App e sono un vantaggio per gli sviluppatori: con meno lavoro si possono raggiungere diversi schermi usufruendo dello stesso codice tra i dispositivi Windows. Nello specifico di Dropbox, ciò significa che l’interfaccia dell’app rimarrà identica tra desktop e smartphone, ma si adatterà alla dimensione dello schermo.

Le novità Dropbox su Windows
Le novità Dropbox su Windows

La versione 2.0 di Dropbox per Windows Phone integra anche altre novità, tra cui: caricamenti di file diversi dalle foto; selezione multipla dei file da caricare sul server; scaricamento dei file sul dispositivo o sulla scheda microSD; salvataggio o apertura dei file da o su Dropbox all’interno di altre app; la possibilità di selezionare i contatti della rubrica quando si invitano nuovi utenti in una cartella condivisa; miglioramenti alla velocità di download e miglioramenti generali di sistema e correzioni dei bachi noti.

Windows Central ha riportato la notizia in anteprima, ma la nuova versione sarà disponibile in versione gratuita a brevissimo sul Windows Phone Store e sul Windows Store di Windows 8.x. Il file dovrebbe pesare solo pochi megabyte.