<

span>Broadcom, società specializzata nella realizzazione di soluzioni per la comunicazione, ha annunciato la realizzazione di un nuovo chip Wi-Fi, sviluppato particolarmente per l’industria mobile.
Il nuovo processore infatti è, secondo il produttore, quello con il consumo energetico più basso, con 270 milliwatt.
Questo chip è stato anche progettato per garantire l’assenza di interferenze nell’integrazione con un trasmettitore Bluetooth e migliorare la ricezione del segnale Wi-Fi.
Campioni di questo chip sono già disponibili per i costruttori.