A scoprirla è stato l’esperto di sicurezza di Salesforce Martin Vigo. Una falla presente sull'app consentiva a un eventuale malintenzionato di ascoltare la conversazione telefonica effettuata da altri utenti attraverso faceTime. Condizione necessaria per l'hacker "ficcanaso": essere connesso alla stessa Rete di uno dei due interlocutori.

Apple FaceTime
Apple FaceTime

Martin Vigo ha segnalato la falla ad Apple che, successivamente, ha effettuato 30 correzioni su iOS e 35 su OSX per risolvere il problema. Cupertino non ha rilasciato dettagli circa la natura del guasto ma si è limitata a chiarire che i problemi sono stati risolti.