Come si cambia l’app musicale predefinita in iOS 14.5? Scopriamolo insieme in questa semplice e rapida guida realizzata dai colleghi di MacRumors. Partiamo con ordine: con la nuova beta del sistema operativo del colosso di Cupertino, adesso si potrà cambiare il player di default: questa funzionalità attirerà sicuramente i fan non amanti di Apple Music, utilizzatori di altri servizi come Spotify, Deezer, Amazon Music e via dicendo.

iOS 14.5 Beta diventa sempre più personalizzabile

La modifica delle impostazioni predefinite della musica non è stata ancora completamente sviluppata, ma se siete degli sviluppatori o se avete accesso al download della Beta, sappiate che potrete già impostare un nuovo client musicale di terze parti come app predefinita di sistema (per quanto concerne l’ascolto della musica). Ecco i passaggi su come fare (è necessario adoperare Siri):

  1. Aggiornate a iOS 14.5 o iPadOS 14.5 il vostro iPhone e/o iPad;
  2. Chiedete a ‌Siri‌ di riprodurre una canzone, un album o i brani di un artista con una richiesta: “Ehy ‌Siri‌, riproduci le canzoni dei 30 Seconds to Mars“;
  3. Siri‌ mostrerà un elenco di tutte le app musicali che avete installato e vi chiederà “Quale app vorresti usare?“;
  4. Scegliete la vostra app preferita dalla lista;
  5. Se richiesto, date la conferma a “Siri” per acceder ai vostri dati.

Da qui in avanti, ‌Siri‌ riprodurrà la musica direttamente con la vostra app preferita. Se scegliete Spotify, ad esempio, il contenuto musicale verrà riprodotto in Spotify e così via. Siri‌ vi dirà quale app è stata selezionata durante la riproduzione del brano e potrete anche vedere un’icona dalla finestra in riproduzione.

Tenete presente che se non vedete l’opzione per selezionare un servizio musicale predefinito, potrebbe essere necessario riavviare il dispositivo. Alcuni utenti hanno anche segnalato di non essere in grado di far emergere l’impostazione, quindi è possibile che non tutti gli utenti vedano la feature in questa beta.

Ci aspettiamo che Apple arricchisca ulteriormente la funzionalità nelle prossime release del software, quindi è probabile che alla fine ci sarà un pulsante virtuale e/o uno switch apposito per l’impostazione predefinita in iOS, in un modo molto simile a quanto visto con le app di Mail e di Browser Web.

Fonte:MacRumors