Il social network della voce, l’ormai celebre Clubhouse, continua a crescere e introdurre nuovi strumenti. Da poco, ad esempio, è in fase di test la possibilità di monetizzare, dedicata ai creator. Accanto al sistema a inviti, c’è ancora un altro limite, che rende più lenta la crescita della piattaforma: l’applicazione è disponibile solo per iOS e non anche per Android. Sembra però che l’attesa sia quasi finita o almeno così pare da un bizzarro indizio.

Clubhouse è in arrivo su Android?

Mopewa Ogundipe è una sviluppatrice e – stando a quanto si apprende su Twitter (e sul suo profilo Clubhouse) – in questo periodo è a lavoro per mettere a punto proprio l’applicazione Android per il social della voce.

Dando uno sguardo al tweet che abbiamo riportato, si apprende che – con molta probabilità – Clubhouse per Android potrebbe arrivare già il mese prossimo, dopo 6 settimane di lavoro allo sviluppo del software. A sottolineare lo stato dell’arte dei lavori, ci avrebbe pensato la stessa sviluppatrice. Infatti, basta guardare con occhio attento il suo tweet. A sinistra c’è uno screenshot del profilo di Mopewa sulla piattaforma con didascalia “com’è iniziato” a desta invece c’è uno screenshot di com’è attualmente, con a corredo un’altra didascalia, che recita “come sta andando”.

La differenza principale? Nella prima immagine c’è scritto “inviato dal mio iPhone” mentre nella seconda c’è “inviato dal mio Pixel”. Questo significa che l’applicazione di Clubhouse per Android esiste già ed evidentemente è già in test, se Mopewa ha potuto inviare messaggi dal suo Pixel.

Insomma, potremmo esserci o quasi: maggio potrebbe essere il mese di rilascio dell’applicazione di Clubhouse per sistema operativo Android.