Fitbit si è lanciata nella mischia del mercato degli smartwatch, forte di un 2015 scoppiettante e di un brand ormai affermato nel settore. Blaze è l’ultimo prodotto, annunciato durante il CES 2016. Uno smartwatch dedicato agli amanti del fitness, che però, come ogni dispositivo della categoria, fa molto di più.

A livello estetico, si possono notare alcune somiglianze con Apple Watch. Saranno commercializzate due versioni di accessori: Luxe e Classico. La differenza consiste nel materiale: cinturini in pelle e acciaio per la prima categoria e in gomma per la seconda, più adatta a chi piace correre e ha bisogno di qualcosa di comodo.

Fitbit Blaze
Fitbit Blaze

Fitbit Blaze include le principali funzioni che ci si aspetta da uno smartwatch per il fitness di fascia alta: rilevamento del battito cardiaco, resistenza superficiale all’acqua (pioggia e spruzzi, ma non è impermabile), schermo touch a colori, batteria da 5 giorni (stime ufficiali) e compatibilità con iOS, Android e Windows. Monitora il sonno, supporta le sveglie silenziose e mostra gli esercizi sullo schermo durante l’attività fisica.

Il prezzo del preordine in Italia è di 229 euro, comprensivo di un cinturino in gomma. Il colore può essere scelto tra nero, blu e prugna.