A

ncora una puntata nel lungo dibattito sulla possibilità che le radiazioni elettromagnetiche prodotte dai telefoni cellulari possano provocare o meno il cancro.
Questa volta a pronunciarsi è l’Institute of Cancer Epidemiology di Copenaghen che ha condotto uno studio a lungo termine su un campione di 400,000 utenti che abbiano sottoscritto un abbonamento alla telefonia cellulare dal 1982 al 1995.

L’Istituto ha comunicato di non aver trovato correlazioni tra rischio di tumori e utilizzo di telefoni cellulari, sia per chi li utilizza da molto tempo, sia per i nuovi utenti.