P

rosegue il dibattito sugli effetti sulla salute dell’utilizzo prolungato dei telefonini.
Questa volta gli avvertimenti ad un utilizzo consapevole arrivano da uno studio condotto dall’università svedese di Oerebro in collaborazione con il Ministero del Lavoro.
Secondo i ricercatori, utilizzare il telefono per un’ora al giorno, per 200 giorni lavorativi all’anno, porterebbe ad alti rischi di tumore al cervello dopo 10 anni, in particolar modo se chi inizia ha meno di 20 anni.
I ricercatori hanno dichiarato che l’intento di questo studio non è quello di generare allarmismi ma di far sì che la gente utilizzi i cellulari con più attenzione e scelga, quando possibile, di utilizzare linee fisse o auricolari.