Alla fine di questa settimana inizieranno le consegne del BlackBerry Priv, il primo telefono con OS Android del produttore. BlackBerry ha più volte sottolineato come il più popolare sistema operativo mobile del pianeta, Android, affronta il 98% degli attacchi di malware sui dispositivi mobili. Per ultimo proprio con un video rilasciato su YouTube.

Visto che il problema sicurezza è molto sentito dagli utenti, si spiegano le molte richieste alla società su come BlackBerry sarà in grado di gestire le patch di sicurezza di Android. Secondo il blog ufficiale della società, gli aggiornamenti di sicurezza mensili di Google saranno tempestivamente inviati OTA a tutti i possessori del Priv che lo hanno acquistato direttamente da BlackBerry. Alcuni rivenditori (categoria che comprende gli operatori telefonici) hanno inoltre acconsentito a lavorare per ottenere l’approvazione rapida per l'invio di questi aggiornamenti OTA per i possessori di Priv. Per alcuni update di Android particolarmente importanti, che non possono attendere una risposta ufficiale di Google, BlackBerry stessa rilascerà un hotfix, in cui sarà inviato il codice che risolverà il problema specifico. Questo, sottolineiamo, avverrà per gravissimi problemi che richiedono una risposta rapida. BlackBerry aggiunge che le patch ci saranno per tutte le varianti Priv.