Dopo l’apertura all'universo consumer di questi ultimi anni, anche RIM ha deciso di sbarcare nel mondo dei tablet, rivisto secondo i pensieri e le strategie della casa canadese. Nasce così il BlackBerry Playbook, un tablet da sette pollici e dall'appeal molto interessante alla prima occhiata.

BlackBerry Playbook
BlackBerry Playbook

Parliamo un po' di specifiche tecniche, prima di passare al funzionamento e a qualche considerazione. Il processore di Playbook è manco a dirlo un dual core da 1GHz, che può fare i conti con una memoria da 16gb (500 euro), 32gb (580 euro) e 64gb (650 euro). Ce n'è per tutti i gusti, quindi, e non ci rimane che scegliere.

BlackBerry Playbook
BlackBerry Playbook

Bello da vedere, Playbook ha due fotocamere: la prima frontale da 3 megapixel per le videochiamate VoIP, la seconda posteriore da 5 megapixel ma purtroppo priva di flash led e autofocus. Bella la back cover gommata, ottimo il peso di appena 425 grammi e nella norma le dimensioni, con 194 millimetri di larghezza, 130 di altezza, e uno spessore limitato ad appena 10 millimetri.

BlackBerry Playbook
BlackBerry Playbook

Il display è davvero brillante, in stile BlackBerry, con una risoluzione di 1024×600 pixel. Essendo ancora in attesa della versione con il modulo 3G, al momento dobbiamo accontentarci di quella con il solo wi-fi, mentre sotto la scocca abbiamo anche qui l'accelerometro, il bluetooth stereo, il wi-fi, il giroscopio e il chip GPS. Come sistema operativo, RIM ha pensato al Tablet OS, basato su QNX, un software proprietario quindi che ricalca in grande il funzionamento semplice degli smartphone della casa canadese.

BlackBerry Playbook
BlackBerry Playbook

Abbiamo una home screen con tutti i programmi a nostra disposizione, che poi possono essere filtrati in multimedia, programmi da ufficio, ecc. La cornice è sensibile al tatto: se scorriamo verso il basso apriamo i menù, se siamo nei programmi e scorriamo verso l'alto andiamo ad accedere al multitasking. La navigazione web è indiscutibilmente il core business di questo prodotto, che di suo non ha client nativo di posta elettronica, servizi di messaggistica, rubrica, agenda e blocco note.

BlackBerry Playbook
BlackBerry Playbook

Non si tratta di dimenticanze, quanto piuttosto di una strategia ben precisa di RIM, che pensa al tablet non come a un prodotto con cui alternare il proprio smartphone, ma di cui integrarne l'uso. Playbook diventa quindi una estensione del nostro BlackBerry, che dà vita a posta elettronica, messaggistica, rubrica, ecc. quando viene connesso al tablet.

BlackBerry Playbook
BlackBerry Playbook

Solo con questo ponte, con questo bridge, potremo impiegare tutto quello che ci serve per avere un dispositivo davvero completo. La scelta è quantomeno discutibile, e vale la propria linea di pensiero. C'è chi pensa a tablet come un modo per lasciare lo smartphone in tasca senza consumarne la batteria; c'è chi vede in questa nuova gamma di prodotti un'integrazione con la telefonia mobile.

BlackBerry Playbook
BlackBerry Playbook

A voi la decisione. Fatto sta che da buona estensione, Playbook si porta dietro non solo i pregi ma alcuni difetti di BlackBerry: per esempio, si può controllare solo la cartella IMAP principale del nostro account di posta elettronica (in BIS). Inoltre, esistono due modi di navigare quando lo smartphone è collegato al tablet: con il browser che sfrutta il 3G del BlackBerry, e con quello che passa per il wi-fi.

BlackBerry Playbook
BlackBerry Playbook

C'è dunque uno sdoppiamento, che a volte ci richiama a ripetere alcune operazioni, come per esempio duplicare i bookmarks. Il browser che c'è di serie su Playbook e sfrutta il wi-fi è stupendo: la velocità di rendering è pressoché istantanea, è veloce anche in rotazione, e supporta il Flash player.

BlackBerry Playbook
BlackBerry Playbook

C'è anche l'App World, ma non funzione con il bridge attivato. Al momento, c'è pure da risolvere qualche grana con Facebook, che va in crash chiudendosi inesorabilmente. Bene la parte office, che funziona senza imprevisti, e che ci dà la possibilità di controllare files pesanti, per esempio di PowerPoint.

Immagine scattata da BlackBerry Playbook
Immagine scattata da BlackBerry Playbook

Inattesa la parte multimediale, che garantisce video a 1080p da entrambe le videocamere, e che scatta immagini davvero interessanti dalla fotocamera posteriore. In definitiva, però, rimane un tablet limitato all'uso integrato con uno smartphone BlackBerry. Se non lo avete, meglio pensare ad altro.

A Pagina 2 il video girato da Playbook e tutte le altre immagini…

BlackBerry Playbook
BlackBerry Playbook

BlackBerry Playbook
BlackBerry Playbook

BlackBerry Playbook
BlackBerry Playbook

BlackBerry Playbook
BlackBerry Playbook

BlackBerry Playbook
BlackBerry Playbook

Immagine scattata da BlackBerry Playbook
Immagine scattata da BlackBerry Playbook

Immagine scattata da BlackBerry Playbook
Immagine scattata da BlackBerry Playbook

Immagine scattata da BlackBerry Playbook
Immagine scattata da BlackBerry Playbook

Immagine scattata da BlackBerry Playbook
Immagine scattata da BlackBerry Playbook

Immagine scattata da BlackBerry Playbook
Immagine scattata da BlackBerry Playbook

Immagine scattata da BlackBerry Playbook
Immagine scattata da BlackBerry Playbook

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum