BlackBerry e Samsung annunciano di aver stipulato un accordo di partnership per offrire soluzioni mobili sulla sicurezza nell’ambiente Android. Il prossimo anno le aziende potranno così scegliere una soluzione end-to-end integrata in grado di portare la piattaforma BES12 sui device Samsung Galaxy protetti da Samsung Knox.

La creazione di una soluzione integrata per le imprese per Android da parte di BlackBerry e Samsung ha senso”, ha affermato il responsabile di Enterprise Mobility di Bloomberg Chris Behringer. “La sicurezza è una priorità per noi, e questa offerta combinata porta sul mercato una nuova versatile opzione”.

BlackBerry aggiunge così al sistema di sicurezza hardware e software Knox una soluzione EMM (Enterprise Mobility Management) ed una infrastruttura della rete profondamente sicura.

Condividiamo l’obiettivo di fornire alle imprese le soluzioni di mobilità più sicure attraverso la partnership con BlackBerry”, ha sottolineato il SVP di Knox Business Group Injong Rhee. “Samsung Knox è focalizzata sulla fornitura di soluzioni sicure di mobilità alle imprese e, in combinazione con BES12, offriremo più opzioni per i clienti che hanno bisogno di migliorare il livello di sicurezza su dispositivi Android".

BlackBerry ha sviluppato una stretta collaborazione con Samsung e siamo impegnati ad approfondire l'interazione tra i nostri ingegneri e i team di sviluppo del nel lungo termine”, ha aggiunto il Presidente di Global Enterprise Services di BlackBerry John Sims. “Si tratta di una progressione naturale nel nostro cammino nel fornire ai nostri clienti più alternative per soddisfare le loro esigenze di una telefonia mobile in continua evoluzione. Samsung Knox offre una serie di caratteristiche hardware e software di sicurezza e la nostra partnership ci permette di integrare strettamente queste funzionalità con BES12”.

BES12 e Knox permetteranno di ottenere una soluzione integrata che unisce i sistemi di sicurezza di BlackBerry con le funzionalità di protezione inserite nei dispositivi Samsung Galaxy con Knox. Verrà migliorata poi la sicurezza di Android, riducendo le minacce esterne, e si potranno nel contempo separare i dati di lavoro da quelli personali per garantire la sicurezza e la privacy.

La gestione dei device Samsung Galaxy con Knox con l’integrazione a BES12 sarà disponibile ad un prezzo non ancora comunicato a partire dai primi mesi del 2015. Samsung venderà BES12 ai clienti in comune con BlackBerry, mentre l’azienda canadese offrirà il supporto Knox come parte delle sottoscrizioni Gold di BES12.

Injong Rhee
Injong Rhee