BlackBerry Limited ha annunciato ufficialmente il lancio di BES12, la nuova soluzione multi-piattaforma proposta dall’azienda canadese per la gestione delle app e dei contenuti tra i diversi device.

Con BES12, BlackBerry ha presentato anche una serie di nuove partnership, di soluzioni enterprise ed innovativi servizi per il miglioramento della produttività, della comunicazione e della collaborazione tra le imprese.

Nel corso del BlackBerry Enterprise Portfolio Launch di San Francisco il Presidente di Global Enterprise Services di BlackBerry John Sims ha affermato che “il nostro portfolio Enterprise, con BES12 punto focale, fa molto di più rispetto alla mera gestione dei device multi-piattaforma. Tra le caratteristiche, il portfolio consente di accedere ai dati aziendali in modo facile e sicuro, gestisce una serie di ID dei lavoratori ed offre nuovi modi per collaborare in modo sicuro ed opportuno con i colleghi. Gli annunci di oggi dimostrano che BlackBerry sta mantenendo la promessa di progettare e sviluppare soluzioni enterprise che guidano la sicurezza delle comunicazioni e la collaborazione per i nostri clienti. Tutto quello che noi e l’ampio ecosistema di partner (tra cui gli integratori di sistema, operatori mobili e distributori) facciamo è quello di offrire una maggiore produttività ed efficienza per i nostri clienti".

Le nuove soluzioni proposte da BlackBerry a livello di Enterprise Mobility Management (EMM) riguardano innanzitutto BES12, la base del protfolio aziendale, atto alla gestione delle app e dei contenuti tra device dotati di sistema operativo iOS, Android, Windows Phone e BlackBerry.

La piattaforma BES12 offre una architettura flessibile e scalabile, consentendo ai clienti di muoversi facilmente e in modo sicuro da ambienti on-premise a vari modelli di cloud, tra cui privati, pubblici e ibridi.
Nello specifico, BES12 include:

  1. una piattaforma completa EMM per una gestione completa e la sicurezza dei device, delle app e dei dati aziendali tra tutte le piattaforme;
  2. sicurezza End-to-End per lo sfruttamento della crittografia avanzata, mediante una sicurezza platform-level di tipo end-to-end per tenere i dati al sicuro in ogni momento;
  3. architettura scalabile fino a 25 mila device per server e 150 mila device per dominio;
  4. esperienza d’uso semplificata nella gestione degli utenti, dei device e dei profili;
  5. miglior costo di gestione del settore: già BES10 offriva i più alti livelli di sicurezza con i più bassi costi di gestione in 5 anni, ed ora BES12 consente di risparmiare ulteriormente;
  6. progettazione per Internet of Things: BES12 va oltre gli smartphone e i tablet ed include ad esempio le apparecchiature di diagnostica medicale, i macchinari industriali ed il settore automotive.

BES12 è il “sistema nervoso centrale” che unisce i device mobili, le app, i servizi cloud ed i servizi dei carrier telefonici. Le aziende possono estendere i servizi EMM attraverso strumenti di comunicazione e collaborazione come BBM Protected, new identity e soluzioni di accesso.

In particolare, Enterprise Identity semplifica l’accesso sicuro ai servizi cloud con un unico punto di accesso, di controllo e di audit per tutte le app sulla nuvola, VPN Authentication offre l’opzione di eliminare le password dei dipendenti, dei PIN e token hardware, migliorando la produttività dei lavoratori riducendo i costi. BBM Meetings è una nuova app che consente ai possessori di device BlackBerry e Android e di pc Windows e Mac di svolgere il lavoro in un modo più collaborativo e produttivo, permettendo di accedere a video-conferenze ad un massimo di 25 persone con BlackBerry 10 o Android, Windows o Mac. BlackBerry Blend Enterprise permette invece ai dipendenti di accedere in sicurezza ai propri dati di lavoro e personali dal loro device BlackBerry.

Infine, con WorkLife si possono utilizzare due numeri telefonici contemporaneamente, uno per scopi lavorativi, l’altro al livello personale. Il servizio permetterà di dividere le spese a carico dell’azienda da quelle a carico del dipendente.

I Consigli di Amministrazione chiedono ai team di gestione di rivalutare le loro strategie di mobilità aziendale in quanto le preoccupazioni per le violazioni di sicurezza aziendale sono sempre più diffuse, causando notevoli perdite economiche e di immagine per le imprese”, ha affermato John Sims. “La protezione di BlackBerry è la migliore nel settore e BES12 è costruita sulla comprovata sicurezza BlackBerry e sulla crittografia sofisticato che i nostri clienti conoscono e di cui si fidano. BlackBerry ha aperto la strada alla possibilità di gestire in modo sicuro gli smartphone all’interno dell'impresa. Ora, con questi nuovi servizi a valore aggiunto, ci stiamo concentrando sul portare la nostra offerta oltre EMM per consentire ai clienti di risolvere i problemi di sicurezza e di produttività reali associati con l'uso della tecnologia mobile all’interno della loro impresa".

Dal 31 marzo 2014, sono 5 milioni le licenze BES registrate. Il BlackBerry EZ Pass migration program aiuterà il passaggio da BES5 o BES10 a BES12, e le imprese saranno in grado di aggiornarsi gratuitamente aderendo a questa offerta. L’azienda ha inoltre lanciato una nuova sottoscrizione per BES12, i cui dettagli sono disponibili al sito www.blackberry.com/bes12.

I primi clienti globali ad aver effettuato la migrazione a BES12 sono state le aziende American Crane (produttore di gru, argani e attrezzature per la movimentazione dei materiali), Bombardier (costruttore di aerei e treni), Südzucker AG (produttore di zucchero), Home Hardware (accessori per la casa), Mercedes AMG Petronas (team di F1) e Rocco Forte (hotel di lusso).

BlackBerry

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum